viu1
viu2
viu3
viu4
Sei qui: Home Archivio Articoli
PDF  Stampa  E-mail  Scritto da Maurizio Fiorentini    Giovedì 14 Ottobre 2010 21:02
Notizie dal Comune - Tasse e imposte

Vengono confermate due novità riguardanti l'I.C.I.,già introdotte nel 2008, che sono che non esiste piu' l'obbligo della comunicazione di variazioni intervenute nel 2010 e l'esenzione del versamento per la prima casa.

Versamenti:

  • conto corrente postale n. 50465673 intestato a COMUNE DI VIU'_SERVIZIO TESORERIA I.C.I.;
  • modello F24; L'imposta deve essere versata per l'anno in corso in due rate:
    • LA PRIMA RATA ENTRO IL 16 GIUGNO, pari al 50% dell'imposta dovuta, per l'intero anno, calcolata sulla base dell'aliquota e delle detrazioni dei 12 mesi dell'anno precedente;
    • LA SECONDA RATA DAL 1° AL 16 DICEMBRE, a saldo dell'imposta dovuta, per l'intero anno, calcolata sulla base delle aliquote fissate per l'anno corrente, con eventuale conguaglio sulla prima rata versata.

 

E' consentito il pagamento dell'imposta in unica soluzione, entro il termine di scadenza della prima rata.

Il pagamento deve essere effettuato, complessivamente per tutti gli immobili posseduti nel Comune, utilizzando gli appositi modelli di versamento.

Se gli immobili si trovano in comuni diversi, devono essere effettuati versamenti distinti ai comuni interessati.

Aliquote e detrazioni ICI

Anno

Aliquota Ordinaria

Aliquota per abitazione principale

Detrazione per abitazione principale

2005

6,5

6,25

154,94

2006

6,5

6,25

154,94

2007

6,5

6,25

154,94

2008

6,5

6,25

154,94

2009 

6,5

6,25

154,94

2010

6,5

6,25

154,94

2011

6,50

6,25

154,94

 (fonte www.ancicnc.it)

Esenzione ICI prima casa

A decorrere dall'anno 2008 è esclusa dall'imposta comunale sugli immobili di cui al decreto legislativo 30 dicembre 1992, n° 504, l'unità immobiliare adibita ad abitazione principale del soggetto passivo.

Per unità immobiliare adibita ad abitazione principale del soggetto passivo si intende quella considerata tale ai sensi del decreto legislativo 30 dicembre 1992, n° 504, e successive modificazioni, nonchè quelle ad esse assimilate dal Comune con regolamento vigente, ad eccezione di quelle di categoria catastale A1, A8 e A9 per le quali continua ad applicarsi la detrazione prevista dall'articolo 8, commi 2 e 3, del citato decreto n° 504 del 1992.

L'esenzione si applica altresì nei casi previsti dall'articolo 6, comma 3-bis e dall'articolo 8, comma 4, del decreto legislativo n° 504 del 1992 e successive modificazioni.

Scarica il Regolamento ICI

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 23 Maggio 2013 09:19 )
 

INFORMATIVA: Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per ulteriori infomazioni sui cookie utilizzati in questo sito guarda la nostra privacy policy.

Accetto l’utilizzo dei cookie su questo sito.

EU Cookie Directive