2
viu 2
viu2
viu4
Sei qui: Home Glossario

Glossario dei termini usati in questo sito

Ci sono 36 termini in questo glossario.
Ricerca i termini del glossario (sono ammesse espressioni regolari)
Inizia con Contiene Termine esatto
Tutto | A | C | D | G | H | I | L | M | N | O | P | S | T | U | V | W | X
Pagina:  « Precedente 1 2 3 4 Successivo »

All

Termine Definizione
Giunta Comunale
Secondo l'art. 36 del decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267 (Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali) la giunta comunale è uno degli organi di governo del comune, ente locale previsto dall'art. 114 della Costituzione della Repubblica Italiana. La giunta è un organo collegiale composto dal sindaco, che ne è anche presidente, e da un numero di assessori, stabilito dallo statuto comunale, che non deve essere superiore a un terzo (arrotondato) del numero dei consiglieri comunali (computando a tale fine anche il sindaco) e comunque non superiore a dodici (art. 47 del d. lgs. 267/2000). Secondo l'art. 48 del d. lgs. 267/2000 la giunta collabora con il sindaco nel governo del comune ed opera attraverso deliberazioni collegiali. La giunta compie tutti gli atti rientranti nelle funzioni degli organi di governo, che non siano riservati dalla legge al consiglio e che non ricadano nelle competenze, previste dalle leggi o dallo statuto, del sindaco o degli organi di decentramento; collabora con il sindaco nell'attuazione degli indirizzi generali del consiglio; riferisce annualmente al consiglio sulla propria attività e svolge attività propositive e di impulso nei confronti dello stesso; adotta i regolamenti sull'ordinamento degli uffici e dei servizi, nel rispetto dei criteri generali stabiliti dal consiglio. Ciascun assessore riceve, di norma, una o più deleghe relative a settori specifici dell'azione amministrativa comunale. Talvolta il sindaco conferisce a membri del consiglio comunale (i cosiddetti consiglieri delegati) incarichi di collaborazione in ambiti specifici, sicché questi vengono a configurarsi come una sorta di assessori "esterni", sebbene tale prassi sia da molti ritenuta in contrasto con l'attuale impianto normativo in materia di organi degli enti locali.
Home
Home (in inglese significa casa) su un sito web indicata la prima pagina del sito.
ICI
L'Imposta comunale sugli immobili meglio nota con l'acronimo "ICI" è un tributo statale che grava sui fabbricati e sui terreni agricoli ed edificabili della Repubblica Italiana. Nata come Imposta straordinaria sugli immobili, ha preso la forma attuale con il decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 504, l'ICI si è rapidamente evoluta divenendo una delle entrate più importanti nel bilancio dei comuni italiani, sostituendo trasferimenti di fondi dallo Stato centrale. L'ICI è un'imposta sul patrimonio immobiliare; non è progressiva come le imposte sul reddito, ma grava sul valore del fabbricato con una percentuale fissa decisa dal Comune con una apposita delibera del Consiglio Comunale, da emanarsi entro il 31 dicembre di ogni anno con effetto per l'anno successivo.
IRPEF
L'Imposta sul Reddito delle Persone Fisiche, abbreviata con l'acronimo IRPEF, è regolata dal Testo Unico delle Imposte sui Redditi, il D.P.R. 22 dicembre 1986, n. 917. Si tratta di un'imposta italiana diretta, personale, progressiva, generale. È stata istituita con la riforma del sistema tributario del 1974 e fornisce circa un terzo del gettito fiscale per lo Stato italiano. Col D.P.R. n. 917/1986 si è racchiusa la disciplina IRPEF in un unico testo che ha sostituito i Decreti presidenziali nn. 597, 598 e 599 del 1973.
Link
Il termine link è una parola inglese, spesso usata in italiano al posto della sua traduzione collegamento. Un link è quindi un collegamnto ad un altro sito, ad un'altra pagna, ad un'immagine e così via.
Log
Log in inglese significa tronco di legno; nel gergo nautico del 1700 era il pezzo di legno fissato ad una fune con nodi a distanza regolare, lanciato in mare e lasciato galleggiare (Solcometro). Il numero di nodi fuori bordo, entro un intervallo fisso di tempo indicava, approssimativamente la velocità della nave (da qui la convenzione di indicare la velocità di una nave in nodi). Il logbook (1800) era il registro di navigazione, presente in ogni nave, su cui veniva segnata, ad intervalli regolari la velocità, il tempo, la forza del vento, oltre a eventi significativi che accadevano durante la navigazione. Con il significato di giornale di bordo, o semplicemente giornale, su cui vengono registrati gli eventi in ordine cronologico il termine è stato importato nell'informatica (1963) per indicare la registrazione cronologica delle operazioni man mano che vengono eseguite e il file su cui tali registrazioni sono memorizzate. Oggi è un termine universalmente accettato con questo significato di base, con tutte le sfumature necessarie nel contesto specifico. Unito al termine web (web-log) indica un diario, appunto una registrazione cronologica, in rete.
Login
Login è il termine inglese più esatto per indicare la procedura di accesso ad un sistema o un'applicazione informatica. Proviene dalla contrazione di log in, entrata nel log, il registro cronologico degli eventi tipico di qualsiasi sistema informativo. Altri termini corrispondenti sono: logon, log on, signon, sign on, sign in. Il login, noto anche come procedura di autenticazione, è uno dei pilastri fondamentali della sicurezza e della riservatezza nelle applicazioni informatiche.
Logout
Logout è il termine inglese per indicare la procedura di uscita da una applicazione informatica. Proviene dalla contrazione di log out, uscita dal log, il registro cronologico degli eventi tipico di qualsiasi sistema informativo. Altri termini corrispondenti sono: logoff, signoff, sign off. Il logout chiude in modo completo e sicuro una sessione di lavoro in precedenza aperta con la procedura di login.
Mappa del sito
Una sitemap, o site map, o semplicemente mappa, è una pagina Web che elenca gerarchicamente tutte le pagine di un sito Web. E' utile per facilitare la navigazione dell’utente all’interno del sito e per aiutare i motori di ricerca ad indicizzare il contenuto del sito.
Motori di ricerca
Un motore di ricerca è un sistema automatico che analizza un insieme di dati e restituisce un indice dei contenuti disponibili classificandoli in base a formule statistico-matematiche che ne indichino il grado di rilevanza data una determinata chiave di ricerca. Esistono numerosi motori di ricerca attivi sul Web. Il più utilizzato, su scala mondiale (con un indice che supera gli 8 miliardi di pagine), è Google; molto usati anche Live e Bing (motori di ricerca della Microsoft), Yahoo! , Ask. Fra i motori di ricerca nati in Italia quelli maggiormente utilizzati nel nostro paese sono Libero, Virgilio. Tuttavia non sono veri motori di ricerca giacché si limitano a riutilizzare Google. Libero e altri ne evidenziano chiaramente il logo, mentre Virgilio ne usa i risultati senza evidenziarne la fonte, limitandosi solo ad aggiungere alcuni propri risultati sponsorizzati.
Pagina:  « Precedente 1 2 3 4 Successivo »

INFORMATIVA: Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per ulteriori infomazioni sui cookie utilizzati in questo sito guarda la nostra privacy policy.

Accetto l’utilizzo dei cookie su questo sito.

EU Cookie Directive