viu1
viu2
viu3
viu4
Sei qui: Home Glossario

Glossario dei termini usati in questo sito

Ci sono 36 termini in questo glossario.
Ricerca i termini del glossario (sono ammesse espressioni regolari)
Inizia con Contiene Termine esatto
Tutto | A | C | D | G | H | I | L | M | N | O | P | S | T | U | V | W | X
Pagina:  « Precedente 1 2 3 4

All

Termine Definizione
Ufficiale di anagrafe
Nell'ordinamento italiano l'ufficiale dell'anagrafe è l'organo del comune competente a tenere l'anagrafe della popolazione residente (APR), nella quale sono registrate le posizioni relative alle singole persone, alle famiglie ed alle convivenze, che hanno fissato nel comune la residenza, nonché le posizioni relative alle persone senza fissa dimora che hanno stabilito nel comune il proprio domicilio. Gli compete, inoltre, le tenuta dell'anagrafe degli italiani residenti all'estero (AIRE) e il rilascio di certificati di residenza e di stato di famiglia anagrafica, in base alle risultanze dei registri tenuti. L'ufficiale dell'anagrafe è presposto all'ufficio dell'anagrafe che deve essere presente in ogni comune; i comuni che hanno istituito più uffici dello stato civile possono istituire più uffici dell'anagrafe con la stessa competenza territoriale.
Ufficiale di stato civile
Nell'ordinamento italiano l'ufficiale dello stato civile è l'organo del comune competente a ricevere gli atti dello stato civile, tenere i registri dello stato civile (di cittadinanza, di nascita, di matrimonio e di morte) nei quali sono inseriti tali atti e rilasciare estratti e certificati in base alle risultanze degli stessi. Davanti all'ufficiale dello stato civile è inoltre celebrato il matrimonio. Ufficiale di stato civile è il sindaco in qualità di ufficiale del Governo o chi lo sostituisce (vicesindaco, assessore anziano, commissario prefettizio) che, con atto da comunicare al prefetto, può delegare le relative funzioni o parte di esse.
Usabilità
L'usabilità del web o web usability è l'applicazione dei principi dell'usabilità in quegli ambiti in cui la navigazione del web può essere considerata come un paradigma generale (o "metafora") per costruire una interfaccia grafica (GUI). La web usability è un approccio della progettazione per rendere i siti web facili da usare per l'utente finale, senza richiedere all'utente di sottostare a una formazione specifica. L'utente deve essere in grado di mettere in relazione in modo intuitivo le azioni che ha bisogno di compiere nella pagina web con altre interazioni che svolge fisicamente nella vita quotidiana, come ad esempio premere un pulsante per ottenere un'azione.
Vicesindaco
Nell'ordinamento italiano il vicesindaco è un componente della giunta comunale, nominato dal sindaco, che, ai sensi dell'art. 53 del D.Lgs. 267/2000 (Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali), lo sostituisce in caso di assenza, impedimento temporaneo o sospensione dall'esercizio della funzione. Inoltre il vicesindaco sostituisce il sindaco in caso di impedimento permanente, rimozione, decadenza o decesso, sino alla elezione del nuovo sindaco. In tutti questi casi il vicesindaco esercita anche le funzioni spettanti al sindaco in qualità di ufficiale del Governo. Alle funzioni vicarie del sindaco il vicesindaco cumula quelle di assessore e, come tale, riceve normalmente dal sindaco la "delega" per talune materie o atti. La figura del vicesindaco è stata introdotta dell'art. 16, comma 2, della legge 25 marzo 1993, n. 81. In precedenza le funzioni vicarie del sindaco erano svolte dall'assessore anziano. Peraltro, gli statuti comunali, adottati a seguito dell'entrata in vigore della legge n. 142 del 1990, già prevedevano questa figura.
W3C
Nell'ottobre del 1994 Tim Berners Lee, padre del Web, fondò al MIT (Massachusetts Institute of Technology), in collaborazione con il CERN (il laboratorio dal quale proveniva), un'associazione di nome World Wide Web Consortium (abbreviato W3C), con lo scopo di migliorare gli esistenti protocolli e linguaggi per il World Wide Web e di aiutare il web a sviluppare tutte le sue potenzialità.
XHTML
L'XHTML (acronimo di eXtensible HyperText Markup Language, Linguaggio di marcatura di ipertesti estensibile) è un linguaggio di marcatura che associa alcune proprietà dell'XML con le caratteristiche dell'HTML: un file XHTML è un pagina HTML scritta in conformità con lo standard XML. Il linguaggio prevede un uso più restrittivo dei tag HTML sia in termini di validità che in termini di sintassi per descrivere solo la struttura logica della pagina, mentre il layout e la resa grafica sono imposti dai fogli di stile a cascata (Cascading Style Sheets, CSS). L'XHTML è nato ufficialmente il 26 gennaio 2000 come standard del World Wide Web Consortium (W3C), e può essere definito tecnicamente una riformulazione dell'HTML 4.01 in XML 1.0; è una sorta di "ponte" tra questi due linguaggi.
Pagina:  « Precedente 1 2 3 4

INFORMATIVA: Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per ulteriori infomazioni sui cookie utilizzati in questo sito guarda la nostra privacy policy.

Accetto l’utilizzo dei cookie su questo sito.

EU Cookie Directive