vai al contenuto. vai al menu principale.

Il comune di Viù appartiene a: Regione Piemonte - Città metropolitana di Torino

Ciriunda (Monte) dall'Alpe Bianca, anello

Nome Descrizione
Punto di partenza Alpe Bianca (Viù , TO) 1420 m
Punto di arrivo 2244 m
Grado di difficoltà E
Dislivello 950 m
Informazioni copertura rete mobile
wind : 40% di copertura
vodafone : 40% di copertura
tim : 80% di copertura
no operato : 0% di copertura
Accesso:
Da Lanzo percorerre la val di Viù fino a Viù. Al fondo del paese, prendere la strada a destra che sale a Tornetti.
Qui giunti, un centinaio di metri prima dell'abitato imboccare la strada che sale a destra e percorrerla fino al suo termine.
Attualmente (maggio 2015), l'ultimo tratto è molto sconnesso, quindi è meglio fermarsi un po' prima, sotto l'ecomostro.

Note tecniche:
Bella escursione in ambiente ampio che percorre tutta la conca dei Tornetti.
Molto panoramica sulla val d'Ala e sul lontano Gran Paradiso in quanto per un lungo tratto in cresta.
Caratteristico il lago di Viana, con un piccolo isolotto al centro dello specchio d'acqua.

descrizione itinerario:
Seguire la sterrata che dopo un centinaio di metri è chiusa al traffico veicolare (sbarra) e che dopo alcuni tornanti, diventa pianeggiante. Al termine del tratto in piano si incontra il sentiero che si percorrerà in discesa.
Proseguire lungo la sterrata fino a col Pian Fum, 2042 m, incicato erroneamente su alcune cartine come Fuim o Fium.
Da qui piegare a sinistra (ovest) su labile traccia che percorre la facile dorsale, e che raggiunge il monte Marmottere 2192.
Da qui si scende verso ovest al colletto quota 2116 . Si risale un ripidissimo sentiero che nella parte alta si addolcisce e raggiunge su facili prati il monte Ciriunda.
Quindi si scende sempre per prati al colle del lago di Viana, lago che si raggiunge con breve discesa, 2201 m.
A est del lago parte un sentiero prima in discesa, poi in piano e con qualche strappo di salita, che porta al lago Veilet, 2071 m . Qui si incontra il sentiero che porta a destra al passo Veilet,2108 m. Dal passo ottimo panorama sulla Torre d'Ovarda e sulle altre montagne della val di Viù.
Si ripercorre il sentiero sul lago Veilet e si scende su belle conche prative, passando sotto alla Rocca dell'Alpe, fino alla sterrata nel tratto pianeggiante, chiudendo l'anello.

Volendo dal lago di Viana si può salire su sentierino a nord-ovest che porta al Ciarm del Prete 2309 m. Dalla vetta si scende in direzione sud su tracce, fino al col Veilet, ricongiungendosi all'itinerario descritto.