vai al contenuto. vai al menu principale.

Il comune di Viù appartiene a: Regione Piemonte - Città metropolitana di Torino

Ciriunda (Monte) e Monte Marmottere da Asciutti, anello per il Colle Pian Fum

Nome Descrizione
Punto di partenza Asciutti (Viù , TO) 1308 m
Punto di arrivo 2244 m
Grado di difficoltà E
Dislivello 1100 m
Informazioni copertura rete mobile
vodafone : 60% di copertura
Accesso:
Da Viù seguire sulla dx l'indicazione Tornetti e svoltare a dx con indicazione Asciutti (prima di Tornetti) salendo decisamente siano a trovare sulla sx la Cappella di San Bartolomeo, dove termina la strada asfaltata e si può parcheggiare.

Note tecniche:
Escursione ad anello che permette di percorrere il lato sx org della conca di Tornetti su un bel e facile tatto di cresta, con ampi panorami (Rosa, Granpa, Torre d'Ovarda, l'Uja di Mondrone e le Levanne) e raggiungere due interessanti laghetti della zona Viana e Veilet. Escursione facile senza problemi oggettivi con buon dislivello -poco più di 1100m; e un discreto sviluppo - circa 17Km.

Descrizione itinerario:
L’escursione ad anello inizia salendo la strada sul retro della chiesetta e di li a poco ad un marcato tornate si svolta a sx sulla poderale (chiusa da catena) e in falsopiano si procede sino a trovare la successiva poderale che sale a dx (dalla poderale di sx si arriverà al ritorno) si segue la poderale che con ampie svolte porta sino all’alpe Alpetto (possibili tagli nella parte alta) dove termina la poderale e si sale in direzione nord per tracce di sentiero al colle Pian Fum 1999 m. Dal colle a sx si percorre la dorsale sino alla cresta e alla massima elevazione del monte Marmottere. Si scende ora sul versante opposto alla depressione a quota 2119 m per poi risalire il pendio che porta al all’ampia dorsale del monte Ciriunda 2244 m. Percorsa la dorsale, tenendosi a sx, si segue l’evidente sentiero che procedendo sempre in direzione sud ovest scende al colle Dei Tre Laiet 2210 m e al lago di Viana 2206 m.
A valle del lago si scende, seguendo gli omini, un primo balzo e nel sottostante piano si procede tenendo la dx (continuando a seguire gli omini) che portano sul più evidente sentiero che con un traverso sotto alla costa del Ciarm Del Prete raggiunge il piccolo lago Vailet 2070 m dove è presente un palina indicatrice.
Si procede seguendo il sentiero che scende a sx (non seguendo le indicazioni di dx per il colle Veilet) in direzione Tornetti (sud est) sino a quota 1800 m circa dove (in prossimità della elevazione della rocca dell’Alpe) si abbandona il sentiero e su traccia si scende (a sx) costeggiando la sinistra idrografica del torrentello sino a guadagnare la poderale sottostante 1700 m circa percorrendone un brevissimo tratto (a sx dir nord) sino a trovare sulla dx una poderale. Si abbandona la poderale di salta per percorre questa in falsopiano di dx che con un traverso porta a raggiungere gli alpeggi diroccati di Prot (termina la poderale) qui occorre scendere per lieve traccia il prato con pendenza sostenuta sino a raggiungere la pietraia dove tenendosi a sx in un breve tratto di bosco si raggiunge un’altra poderale che percorsa a sx e passato un torrentello procede ora in falso piano per un buon tratto sino a raggiunge il bivio della poderale di salita che si percorrerà a dx a ritroso in direzione sud sino al parcheggio ad Asciutti concludendo l’escursione ad anello.

Volendo si può ampliare l’anello salendo dal colle Dei 3 Laiet 2210 m su evidente sentiero al Ciarm del Prete per ridiscendere sul lato opposto (sud) al passo Veilet 2130 m e a sx al piccolo lago Vailet 2070 m e riagganciare il percorso descritto per ritornare su Asciutti.