vai al contenuto. vai al menu principale.

Il comune di Viù appartiene a: Regione Piemonte - Città metropolitana di Torino

Sentieri Resistenti Tappa 5: da Viù al Colle del Lys

Nome Descrizione
Web http://www.sentieriresistenti.org
Punto di partenza Viù (Viù , TO) 775 m
Punto di arrivo 1511 m
Grado di difficoltà E
Dislivello 536 m
Informazioni copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura
Note tecniche:
La tappa conduce dalla bassa val di Viù allo spartiacque che separa quest’ultima dalla bassa val di Susa.

Descrizione itinerario:
Dall’abitato di Viù scendete la strada provinciale n. 32 fino alla frazione Fubina, da cui imboccate un sentiero sulla destra che raggiunge il torrente Stura di Viù.
Superato quest’ultimo, risalite il versante opposto, evitando il ponte a schiena d’asino che varca il rio Richiaglio; seguite invece, dopo un tratto in ripidissima ascesa che conduce a un edificio parte di una condotta forzata d’acqua, il corso dello stesso rio Richiaglio lungo la sponda orografica sinistra per l’itinerario n. 102.
Il tragitto s’inoltra nel vallone in falsopiano, inizialmente su un canale coperto che si conclude a una piccola chiusa.
Proseguite sulla mulattiera, che si snoda tra bassa vegetazione e radi alberi, toccando dapprima le case Siri e poi le case La Raiera.
Attraversate queste ultime, scendete sulla strada sterrata che in breve, dopo aver superato un ponticello, raggiunge la borgata Richiaglio (m. 736, ore 3).
Oltrepassato l’abitato e abbandonato il vallone del rio Richiaglio, lasciate la strada sterrata nei pressi di un’edicola votiva e proseguite in un valloncello su sentiero, raggiungendo rapidamente le case Benna (m. 802), che dovete tenere alla vostra destra.
Raggiunto un secondo pilone, imboccate l’evidente mulattiera che si tiene a breve distanza dal rio. Varcato un ruscello, arrivate nei pressi di una frana, da dove con una marcata curva a sinistra entrate in una faggeta.
Uscite dal bosco e costeggiando un muretto a secco, addentratevi nei pascoli da cui potete scorgere, tra gli alberi, le case Morinera (m. 1220).
Da qui, seguendo la strada sterrata che solca a mezza costa il versante occidentale della valle raggiungete la cappella di San Vito (m. 1220, ore 4), le vicine Muande Benna e infine, con il percorso n. 102B, il Colle del Lys ed il relativo rifugio (ore 5).